Seleziona una pagina

Ulthera

Tra i trattamenti di recente introduzione in campo medico estetico, gli ultrasuoni microfocalizzati rappresentano una delle tecniche più innovative ed efficaci tra le non invasive di nuova ideazione. Indicato nel trattamento della lassità profonda ma non ancora di pertinenza chirurgica, ha come enorme vantaggio quello di agire non solo sulla parte superficiale del derma, anzi l’effetto sulla cute è in realtà secondario all’effetto che viene svolto nel sottocute.

Il meccanismo d’azione dell’Ulthera, infatti, si esplica principalmente a livello dell’ipoderma e sullo SMAS, il Sistema Muscolare Aponeurotico Superficiale, determinando un maggiore effetto di trazione a partire dalla struttura fasciale più profonda. Il risultato che si ottiene è inizialmente di maggior tensione cutanea che successivamente si somma ad una maggiore compattezza. Indicato in particolar modo per le lassità del terzo inferiore del volto ( contorno mandibolare) e del collo.

Approfondimento

Attraverso la microfocalizzazione degli ultrasuoni ad una determinata frequenza e intensità, viene erogato calore in profondità, questo produce una consistente ed iniziale contrazione delle fibre collagene preesistenti e stimola nuovo collagene nei mesi successivi. Il risultato dell’Ultherapy è progressivo, cioè più evidente man mano che passa il tempo ed inizia ad essere apprezzabile dopo due mesi dalla prima ed unica seduta . In base alla risposta individuale e all’iniziale risultato ottenuto, e solo se indicato, è possibile attuare una seconda e molto più breve seduta di richiamo. Il trattamento normalmente va ripetuto ogni anno, anno e mezzo ( 12-18 mesi).
Gli ultrasuoni microfocalizzati ad alta intensità possono essere considerati un altro importante passo in avanti attuato dalla medicina rigenerativa per mezzo fisico.

La paziente/ Il paziente ideale
Il trattamento con ultrasuoni microfocalizzati trova indicazione in tutti quei casi di iniziale o leggera lassità cutanea non ancora di competenza chirurgica oppure, combinato con altre metodologie, in quei casi in cui il timore della chirurgia renda il paziente difficilmente candidabile ad altro.
Gli ultrasuoni microfocalizzati ad alta intensità rappresentano una valida opzione di trattamento per i pazienti con età media tra i 40 e i 55 anni che mantengano ben rappresentati un buon spessore di cute e sottocute: tessuti target su cui gli ultrasuoni microfocalizzati hanno bisogno di erogare energia.

Come si svolge la seduta di Ulthera
Il trattamento con ultrasuoni microfocalizzati si svolge in una sola seduta. Inizialmente il medico traccia una mappatura sul volto, sul collo o sul décolleté della paziente con matita dermografica identificando le aree da trattare.
Per garantire la sicurezza e l’efficacia di questa procedura è necessario che tutta la procedura si svolga sotto stretto controllo ecografico, permettendo cosi al medico di poter indirizzare con precisione chirurgica gli ultrasuoni microfocalizzati a diverse profondità, esaltando il risultato in totale sicurezza per il paziente.

I risultati
I primi risultati iniziano a manifestarsi dai due mesi successivi alla data in cui ci si è sottoposti al trattamento e migliorano progressivamente fino a ridefinire in modo stabile e duraturo il profilo e i tratti del paziente.
La seduta è unica, ha una durata che può variare dai 20 ai 60 minuti in funzione delle aree interessate e non presenta controindicazioni particolari, ma ogni caso va valutato attentamente comunque.

l

Tecnica

Dopo aver mappato l’area da trattare con una matita adeguata, vengono erogati gli spots ( linee) attraverso il trasducer ( parte della macchina che viene appoggiata alla cute del paziente). Le linee vengono erogate le une vicine alle altre fino a coprire l’intera superficie del volto o del corpo indicata al trattamento

Tempo di trattamento

20-60 minuti, dipende dall’estensione dell’area da trattare

Aree trattabili

Contorno del volto ( terzo inferiore) e Guancia, Collo, Coda del Sopracciglio, alcune aree del corpo

Durata dell’effetto

In unica seduta, il risultato estetico dura circa12-18 mesi, in alcuni casi è indicata una seduta aggiuntiva dopo 2 mesi dalla prima

Effetti collaterali

Trattamento un po’ fastidioso ma in generale tollerato e socializzante, lascia un leggerissimo rossore e sensazione di tensione cutanea per qualche ora, raramente ecchimosi

Dopo il trattamento

E’ uno dei pochi trattamenti eseguibili in estate, dopo di esso si ritorna alla propria vita senza particolari raccomandazioni da seguire anche se ogni caso va gestito, come sempre, volta per volta